Attualità

Addio a Charlie Watts, a 80 anni è morto il batterista dei Rolling Stones

today25 Agosto 2021 43

Background
share close

Charlie Watts: il leggendario musicista inglese ci ha lasciati. Era in convalescenza dopo aver subito un intervento chirurgico e le sue condizioni erano peggiorate negli ultimi giorni.

Sono stati moltissimi gli artisti che in queste ore hanno reso omaggio a Charlie, che è morto a Londra ieri mattina.

Dai suoi compagni di vita a Paul McCartney a Elton John, il mondo della musica lo sta piangendo. I Rolling Stones si sono affidati soprattutto alle immagini, nel sito web compare solo una grande foto del batterista su uno sfondo nero.

Sull’account Twitter ufficiale un semplice post:

Sui social, Mick Jagger ha pubblicato una foto dell’amico che sorride tenenedo le bacchette in mano mentre sta seduto dietro la sua batteria. Ronnie Wood ha scelto uno scatto che li ritrae insieme, mentre Keith Richards ha postato un’immagine che rappresenta una batteria vuota.

Nei commenti si può leggere l’affetto da parte di molti fans che hanno condiviso altrettanto materiale su Charlie Watts ringraziandolo per tutti questi anni in cui ci ha meravigliati con la sua musica.

“Per una volta, il mio tempismo è stato leggermente sbagliato” aveva detto con ironia Charlie dopo l’intervento subito recentemente, “Sto lavorando duramente per tornare completamente in forma, ma oggi su consiglio degli esperti ho accettato il fatto che questo richiederà un po’ di tempo”. Già all’inizio di agosto Watts aveva fatto sapere di aver bisogno di riposo e di non riuscire quindi a prendere parte alle prove della band in previsione della ripresa del tour.

Il batterista era stato recentemente sostituito nelle date americane del “No Filter Tour” proprio a causa dell’improvviso peggioramento delle condizioni di salute.

Charlie Watts

Grande appassionato di jazz, Charlie Watts è stato l’ultimo tra i componenti ad unirsi alla band. Iniziando da autodidatta, la sua carriera è partita suonando nei locali a Londra nei primi anni Sessanta, per poi unirsi ai Rolling Stones nel gennaio del 1963.

Rimanendo il più sobrio del gruppo, Charlie Watts ha attraversato la storia della band amando la stessa donna e rimanendo esterno agli scandali e agli eccessi tipici di quegli anni. Amato e rispettato a livello internazionale per il suo stile, ha contribuito a portare la band al livello di superstar internazionali.

La velocità, la potenza e la capacita’ di tenere il tempo di Watts sono emersi al meglio durante il documentario del concerto “Shine a Light” nel quale Martin Scorsese ha fatto da regista.

Per essere sempre aggiornati con le nostre pubblicazioni, seguiteci sulla nostra pagina FacebookInstagram o Twitter dove troverete le novità e le curiosità proposte settimanalmente da Musical Factory, ma non dimenticate la diretta 24 ore su 24!

Written by: Chiara

Rate it

Previous post

Madonna

Attualità

Madonna ha scelto la Puglia per festeggiare i suoi 63 anni

Madonna: la cantautrice statunitense ha scelto l'Italia come location per il suo party di compleanno, nello specifico la Puglia meta di tante altre sue vacanze. La star di fama mondiale ha festeggiato il suo sessantatreesimo compleanno a Borgo Egnazia, in Puglia, come nel 2017. Il mega party è stato un successo di maschere, balli e musica. A festeggiare con la pop-star c'erano tutti i figli, ma anche gli amici più […]

today21 Agosto 2021 53 1

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Musical Factory
Web Radio personale/amatoriale
Responsabile: Vanni Capuzzo

Licenza SIAE: 202100000462
Licenza SCF: 129/5/21
Tessera WRA: Wra-04-03/20-P

 Sede Legale
Via Zara 55, 36045
Lonigo (VI)

Ascoltaci con le tue app preferite

0%