Musica

Nirvana, materiale raro per i 30 anni di Nevermind

today17 Giugno 2021 45 1

Background
share close

Krist Novoselic, bassista della band, ha rivelato in un’intervista che potrebbero esserci rarità dei Nirvana in occasione dei 30 anni di “Nevermind”

L’artista ha annunciato una nuova pubblicazione per il festeggiamento dei 30 anni di Nevermind che potrebbe contenere materiale raro.

Il 1991 fu un anno molto interessante per la musica rock, a poco più di un mese di distanza tra loro i Metallica pubblicarono il “Black Album” e i Nirvana esplosero con “Nevermind”. A distanza di trent’anni sono diventati due album che hanno definito un’era e che quest’anno spegneranno le candeline.

Per festeggiare l’anniversario, i Metallica si sono affidati ai social e all’hashtag #blackalbum2021, mentre il bassista dei Nirvana Krist Novoselic si è lasciato sfuggire che potrebbero esserci delle sorprese per i fans della band che ancora oggi venerano Kurt Cobain.

Intervistato dal magazine Uncut con Dave Grohl – ex batterista dei Nirvana e ora leader dei Foo Fighters – per parlare dei 30 anni di “Nevermind”, Novoselic ha dichiarato che tra i festeggiamenti potrebbe essere inclusa una pubblicazione con alcune rarità.

Festeggeremo i 30 anni di Nevermind, ma stiamo ancora mettendo insieme il tutto – ha detto Novoselic. “L’anniversario è davvero una cosa per i fan e riguarda ciò che l’album significa per loro – ha proseguito il bassista della band – Se questo aiuterà la gente a capire qualcosa del mondo, è fantastico. Ma è una cosa di carattere personale”.

“Nevermind” fu un successo planetario per i Nirvana, che contribuì a lanciare la scena di Seattle portando il rock alternative di quegli anni da un fenomeno di nicchia al mainstream. Come raccontato da Dave Grohl nella stessa intervista, quel successo fu totalmente inspettato; all’epoca i Nirvana non si resero davvero conto di quanto stava per accadere e dell’impatto enorme che il disco avrebbe avuto a livello mondiale. “Avevano tutti questa alta considerazione del disco – racconta Grohl – e io pensavo ‘Beh, siete molto carini a dire queste cose ma non succederà mai’“.

All’epoca il contesto musicale in cui Nevermind uscì era del tutto diverso da quello in cui i Nirvana si volevano inserire, per questo il successo arrivò ancora più inaspettato. “Dovete ricordarvi cosa andasse per la maggiore a livello musicale ai tempi. C’erano Wilson Phillips, Mariah Carey e i fottuti Bon Jovi. Non erano band come noi. Quindi sembrava davvero poco plausibile riuscire ad ottenere quel tipo di successo”.

Uscito il 24 settembre 1991, a quattro mesi dalla pubblicazione Nevermind arrivò al primo posto della classifica Top 200 di Billboard con una media di 300.000 copie vendute ogni settimana diventando un album icona del rock e del grunge.

La scorsa settimana Dave Grohl ha confermato in un’intervista ad Howard Stern che i membri superstiti dei Nirvana – lui, Novoselic e il quarto Nirvana Pat Smear – ancora si trovano insieme per provare e registrare nuova musica nonostante la band si sia fermata dopo la morte di Kurt Cobain.

“Non è che ci mettiamo a suonare le vecchie setlist dei Nirvana, cazzeggiamo e qualche voltea salta fuori pure qualche canzone nuova e se siamo in uno  studio la registriamo. Abbiamo un po’ di materiale inedito davvero figo ma non ci abbiamo fatto nulla. Per quanto ci riguarda penso sia più un discorso di essere amici che strimpellano insieme che una reunion ufficiale o qualcosa del genere. Abbiamo registrato delle tracce strumentali, è tutto molto a caso. Non abbiamo la pressione di realizzare qualcosa che il mondo vuole ascoltare, si tratta solo di divertirsi ma c’è un sacco di materiale valido. Ci fa capire che quando noi tre siamo insieme in una stanza e iniziamo a suonare, suona proprio come una volta, continuiamo a fare lo stesso rumore che facevamo un tempo”.

Nirvana

Per essere sempre aggiornati con le nostre pubblicazioni, seguiteci sulla nostra pagina FacebookInstagram o Twitter dove troverete le novità e le curiosità proposte settimanalmente da Musical Factory, ma non dimenticate la diretta 24 ore su 24!

Written by: Chiara

Rate it

Previous post

Metallica

Musica

I Metallica doneranno 1,6 milioni di dollari per aiutare gli studenti ad entrare nel mondo del lavoro

La "Metallica Scholars Initiative" aiuta a finanziare programmi che supporteranno le scuole nella formazione scuola-lavoro I Metallica continuano ad essere una delle realtà musicali più generose di sempre dimostrando di avere a cuore anche l'istruzione dei ragazzi. La band statunitense formata da James Hetfield, Lars Ulrich, Robert Trujillo e Kirk Hammett donerà, tramite la fondazione All Within My Hands, un totale di 1,6 milioni di dollari al programma "Metallica Scholars […]

today4 Giugno 2021 26

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Musical Factory
Web Radio personale/amatoriale
Responsabile: Vanni Capuzzo

Licenza SIAE: 202100000462
Licenza SCF: 129/5/21
Tessera WRA: Wra-04-03/20-P

 Sede Legale
Via Zara 55, 36045
Lonigo (VI)

Ascoltaci con le tue app preferite

0%